Translate

28 giugno, 2010

Nuovo sito del Ministro Brunetta

http://www.riformabrunetta.it/, nuovo sito del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione.
Ma non dovevamo ridurre drasticamente i siti della Pubblica Amministrazione?
Che fine ha fatto la circolare sulla Semplificazione e trasparenza sul web: suffisso unico per tutte le amministrazioni ?

27 giugno, 2010

Linee guida per i siti web delle PA conclusa la fase di consultazione pubblica, solo 55 gli interventi.


Si è conclusa dunque la fase di consultazione pubblica on line della versione preliminare delle "Linee guida per i siti web della PA". Previste dalla Direttiva del 26 novembre 2009 n. 8 e rivolte a tutte le amministrazioni pubbliche, La consultazione telematica, finalizzata a coinvolgere tutti gli stakeholder interessati, ha avuto una durata di due mesi.In questo periodo, sono stati oltre 17.000 gli accessi alle diverse sezioni in cui si è articolato il forum di discussione.I documenti pervenuti, le proposte prodotte e le valutazioni raccolte saranno utili per realizzare una revisione del documento.
Ma quanti sono i veri partecipanti alla consultazione?
Bene, dal sito possiamo facilmente verificare che sono stati 22 gli argomenti trattati e solo 55 le risposte (interventi) inviati. 
A noi sembrano davvero pochini per considerare questa una consultazione di massa.
Se poi leggete gli interventi potete farvi subito un idea di come sia andata la consultazione.
Per saperne di più

Auto blu i primi risultati del monitoraggio


I primi risultati dal sito del Ministero per l'Innovazione
Le amministrazioni finora rilevate sono il 26% dell'universo indagato e rappresentano il  41,5 % del totale dei dipendenti delle amministrazioni interessate. In particolare rappresentano l'86% dei dipendenti dei Ministeri, il 55% dei dipendenti delle Province e il 78% dei dipendenti dei Comuni capoluogo.
Secondo le stime sui dati fin qui disponibili, nel 2010 il parco auto delle pubbliche amministrazioni (con esclusione delle auto con targhe speciali e/o dedicate a finalità di sicurezza e vigilanza) risulta di circa 90mila, con una importante distinzione fra:
- auto "blu blu"(di rappresentanza politico/istituzionale, circa 10mila, a disposizione di autorità e alte cariche dello Stato e delle amministrazioni locali);
- auto "blu" (di servizio, circa 20mila, con autista a disposizione di dirigenti apicali);
- auto "grigie" (senza autista, a disposizione degli uffici per attività strettamente operative:  visite ispettive, controlli, manutenzioni, sopralluoghi, ecc.).
In base alla rilevazione in corso si stima che il costo medio annuale di utilizzo per ogni singola auto ammonti a circa 3.300 euro. Il personale impegnato per il parco auto è di 1,4 unità per autovettura.
Gli elenchi delle amministrazioni che hanno risposto e i dati emersi dai questionari compilati correttamente saranno consultabili sul sito del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione (www.innovazionepa.it). Nella fase successiva dell'indagine verranno approfonditi in particolar modo i dati relativi alle auto a disposizione delle autorità (auto "blu blu") e della dirigenza (auto "blu").
Tutte le amministrazioni potranno richiedere chiarimenti, verificare i dati inviati e pubblicati, e segnalare eventuali modifiche a HELP DESK FORMEZ PA: 06.82.888.782  autoblu@formez.it.