Translate

30 ottobre, 2010

"MiaPA" Il il social check-i applicato alla Pubblica Amministrazione. Già reperibili 12.000 uffici, presto saranno più di 100.000.

Il ministro Brunetta presentando "MiaPA" ha orgogliosamente annunciato che si tratta del primo servizio al mondo di applicazione estesa degli strumenti di social check-in in ambito pubblico.
Per la verità, su questo, ho qualche dubbio. Credo di aver già visto qualcosa di simile negli USA e in nord Europa ma va bene lo stesso, sicuramente si tratta di qualcosa di straordinariamente nuovo per il nostro paese.
Il servizio si basa su Mobnotes, http://www.mobnotes.com/it un'applicazione gratuita, tutta italiana, che si basa sulla georeferenziazione degli utenti. Qui trovate http://blog.tagliaerbe.com/2010/06/mobnotes-foursquare-italiano.html una bella descrizione e storia di questo applicazione, con tanto di intervista all'ideatore.

Ma veniamo a MiaPa che in pratica si basa appunto su Mobnotes per generare un nuovo servizio social fondato sulla condivisione di esperienze geolocalizzate e che, sfruttando le potenzialità dell'applicativo consente di disporre sul proprio Smartphone o sul proprio PC di  una vera e propria mappa dei servizi pubblici.

Ma concretamente a che serve?
Innanzitutto vi permette di trovare su una mappa (Google) l'ufficio nel quale, eventualmente dovete recarvi, ma anche scorrere la lista completa degli uffici pubblici più vicini al luogo dove vi trovate, oppure, ancora, utilizzando la funzione "cerca" individuare l'ufficio che cercate sulla mappa virtuale. Chiaramente dovete sapere prima cosa cercate. Nel senso che: se avete fame sapete che cercate un ristorante o al massimo un bar che fa panini. Ma se ad esempio dovete fare una DIA (Denuncia di inizio attività in edilizia)  , dovete sapere prima in quale ufficio tale pratica è possibile presentarla. Comune?, Regione?, Provincia?, Circoscrizione? Catasto...per ora MiaPa vi può dire dove si trovano tutti questi uffici per sapere anche dove quale vi serve bisogna ancora attrezzarsi.
In ogni caso, trovato l'ufficio potrete, ovviamente, consultare una sua breve descrizione ma anche leggere i commenti lasciati dagli altri utenti sul funzionamento dell'ufficio individuato, ma soprattutto  fare il check-in  (avvisare gli altri utenti che siete in quel posto) trasferendo la notizia se volete su Twitter e Facebook.
Potete ovviamente lasciare anche voi breve commento scritto sul servizio o utilizzate l'ormai consolidato sistema delle Smile (faccine) per dare un giudizio sintetico dell'ufficio nel quale siete stati.
Si, avete capito bene, proprio come si fa con i ristorati, una sorta di "duspaghi"  http://www.2spaghi.it/ della Pubblica Amministrazione.
Le valutazioni e i commenti confluiranno sul sito di Linea Amica, http://www.lineaamica.gov.it , programma a cui al momento è  affidato il compito di valutare i giudizi che arriveranno dai cittadini.

Nei prossimi mesi, promettonogli organizzatori, saranno introdotti nuovi indirizzi e saranno indicati i servizi erogati presso ciascuno ufficio. Ad oggi sono circa 12.000 gli uffici pubblici reperibili. Entro 10 mesi diventeranno 100.000, con inserimenti mensili di 10.000 nuovi indirizzi.

Inoltre verrà arricchita la gamma delle informazioni sui servizi e sui singoli eventi, consentendo alle amministrazioni di effettuare anche comunicazioni di pubblica utilità.
Le informazioni riportate per ciascun indirizzo possono infatti essere incrementate o modificate in qualsiasi momento da Mobnotes o dalle amministrazioni interessate che potranno aggiungere informazioni su eventi specifici, orari di apertura e ogni altra comunicazione di pubblica utilità.
MiaPA nasce dalla collaborazione tra Formez PA, ForumPA e Mobnotes.com - e prova a fare propria la filosofia degli open data, mettendo a disposizione dei cittadini e degli operatori i dati prodotti in un formato che ne consente il riutilizzo. 
Che dire, io l'applicazione l'ho scaricata per Android, va bene, funziona, non serve solo per la PA, ed ho ritrovato parecchi amici che ci bazzicano dentro. 

E' possibile scaricata gratuitamente l'applicazione (da http://mbnt.in/2ML o collegandosi direttamente con il proprio cellulare a www.mobnotes.com).
Se volete vedere un video di presentazione, molto ben fatto, eccovi il mitico Gianni Dominici






Nessun commento: