Translate

11 dicembre, 2009

"gov.it" tutti i siti della PA sotto un unico "dominio"?


Cambiano i tradizionali suffissi dei siti web della pubblica amministrazione.
Per identificare i siti di enti locali, ministeri, enti pubblici vari, d'ora in poi sarà obbligatorio utilizzare il suffisso "gov.it".
L'obiettivo? Provare a fare pulizia dei tantissimi siti "pubblici" inutili e inutilizzati che riempiono i cimiteri della rete.
Lo prevede la direttiva n.8/2009 del dipartimento della Funzione Pubblica che obbliga tutte le amministrazioni ad una ricognizione completa dei siti riconducibili alle proprie competenze.
A fornire l'assistenza tecnica necessaria per la registrazione e la gestione dei domini ".gov.it" sarà il Cnipa (Centro nazionale per l'informatica nella Pubbblica Amministrazione).
Spettarà invece al Formez il compito di fornire, secondo le indicazioni del ministero, il supporto formativo ed informativo alle amministrazioni per le attività connesse con le applicazioni delle linee guida e del vademecum.

Nessun commento: